Fabrizio Di Ernesto

Con l’estate torna la rassegna “Una boccata d’arte”

Il primo week-end estivo coincide con l’apertura della terza edizione di Una boccata d’arte, il progetto artistico contemporaneo di Fondazione Elpis realizzato in collaborazione con Galleria continua e la partecipazione di Threes productions, che promuove installazioni, mostre e performance di 20 tra scultori e pittori in altrettanti borghi, uno per ogni regione, valorizzando l’incontro tra creatività e il patrimonio. La kermesse si chiuderà il 18 settembre in concomitanza con l’ultima domenica estiva del 2022.

Per continuare a leggere cliccare qui —> https://www.pantografomagazine.com/con-lestate-torna-la-rassegna-una-boccata-darte/

Il settore termale al centro della nuova economia turistica

Quello delle terme, e del relativo turismo, è un settore in salute nel nostro paese, anche perché, va ricordato, per contenere le perdite legate alla pandemia del Covid–19 il governo Draghi ha anche varato un apposito bonus per frequentare queste strutture.

Per continuare a leggere cliccare qui

https://www.thebrief.city/stories/settore-termale-centro-nuova-economia-turistica/

Piccola intervista sulla Libia

Piccola intervista sull’attuale situazione libica rilasciata a Pars Today.

Per ascoltare cliccare qui —> https://parstoday.com/it/news/world-i299082-fabrizio_di_ernesto_’la_comunit%C3%A0_internazionale_lascia_che_la_guerra_civile_continui_in_libia’_(audio)

Da Roma, Ursula von der Leyen apre il festival del New European Bauhaus

Il presidente della commissione europea Ursula von der Leyen ha aperto dal Maxxi di Roma il primo New European Bauhaus festival, l’evento che lei stessa ha fortemente voluto che coinvolge, oltre all’Italia, tutti gli stati membri della Ue attraverso 600 città in tutto il vecchio continente. Al momento dell’apertura dell’evento le capitali europee erano in collegamento video con il complesso di via Guido Reni, per dare il via al festival.

Per continuare a leggere cliccare qui —> https://www.thebrief.city/stories/roma-von-der-leyen-apre-festival-new-european-bauhaus/

Kpi e gestione del rischio. Sace e Pohl immobilien insieme per l’edilizia sostenibile

Un sodalizio sempre più proficuo quello tra Sace e Pohl immobilien; un’intesa nata sette anni fa e che ad oggi ha portato alla realizzazione di 11 cantieri da parte della società altoatesina grazie a Sace bt, società del gruppo specializzata nell’assicurazione dei crediti nelle cauzioni e nei rischi di costruzione attraverso 42 polizze emesse tra cui, ad esempio, quella sugli anticipi e le garanzie che coprono gli immobili per i 10 anni successivi alla costruzione.

Per continuare a leggere cliccare qui —> https://www.thebrief.city/stories/kpi-e-gestione-del-rischio-sace-e-pohl-immobilien-insieme-per-ledilizia-sostenibile/

Superbloom, arriva a Milano la fioritura della California

Superbloom, lo spettacolo della super-fioritura della California meridionale arriva al Fuorisalone di Milano grazie all’omonimo progetto dello studio internazionale di architettura e design Rios di Los Angeles, i cui progetti spaziano dal commerciale all’istituzionale, dall’hospitality al residenziale: tra questi, il Campus di Spotify a Los Angeles e il Jardin de la réciprocité, realizzato per il Festival internazionale dei giardini che ha aperto a maggio a Domaine du Chaumont-Sur-Loire, in Francia.

Per continuare a leggere cliccare qui —> https://www.thebrief.city/stories/superbloom-arriva-milano-fioritura-california/

Porta Romana, Horti apre al pubblico il suo giardino

Aspettando il maxi intervento dello scalo di Porta Romana, l’area inizia a vivere, attraverso un’imponente trasformazione urbana, a destinazione residenziale, che prevede la riqualificazione dei fabbricati esistenti e la valorizzazione del parco e del giardino storico. Parliamo del progetto Horti, nel cuore di Milano fra le storiche vie Orti e Lamarmora e a pochi metri dai maggiori punti di interesse della città – Tribunale, largo Crocetta, Università Statale, Ospedale Maggiore, la Rotonda della Besana, via della Spiga, Montenapoleone, il Duomo.

Per continuare a leggere cliccare qui —> https://www.thebrief.city/stories/porta-romana-horti-apre-pubblico-giardino/

Mobilità sostenibile, un italiano su dieci va al lavoro in bici

In Italia la mobilità sostenibile è ancora un miraggio, con la bici che non viene ancora percepita come mezzo di trasporto efficace. Ad evidenziarlo un’indagine condotta dalla Ipsos in 28 diversi paesi, tra cui l’Italia, da cui si nota come per il momento un italiano su dieci usi la bici per recarsi al lavoro, mentre appena il 13% lo utilizza come mezzo di trasporto principale per tragitti brevi, entro due chilometri; il 37% però pedala almeno una volta a settimana.

Per continuare a leggere cliccare qui —> https://www.pantografomagazine.com/mobilita-sostenibile-un-italiano-su-dieci-va-al-lavoro-in-bici/

Patrimonio a Roma: un’agenzia permanente, 500 spazi sociali e una campagna di co-progettazione

Vivere, abitare, valorizzare e curare. Questi i quattro temi al centro della prima edizione degli “Stati generali del patrimonio di Roma – Pubblicittà” che si è svolto nella cornice della Centrale Montemartini e che ha visto la presenza, tra gli altri, del sindaco della Capitale, Roberto Gualtieri, a conferma di come la rigenerazione urbana, la città dei 15 minuti e la valorizzazione del tessuto urbano siano ormai centrali nella gestione del territorio.

Per continuare a leggere cliccare qui —> https://www.thebrief.city/stories/patrimonioroma-unagenzia-permanente-500-spazi-sociali-campagna-co-progettazione/

Headquarter di Furla, con Geza connubio tra natura e architettura

L’innovativa sede di Furla – storico brand di pelletteria e accessori per la moda – a Tavarnelle Val di Pesa, in provincia di Firenze è stata disegnata da GEZA Architettura con un obiettivo ben preciso: riconnettere le persone con la natura, anche quando sono al lavoro. Scopo raggiunto anche grazie all’intervento paesaggistico firmato da Land Italia. L’esito? Un nuovo complesso che dimostra come si possa inserire uno stabilimento di produzione e gli uffici annessi nella natura con un approccio dove la qualità dei luoghi di lavoro e la sostenibilità si fondono nel panorama. 

Per continuare a leggere —> https://www.thebrief.city/stories/headquarter-furla-geza-connubio-natura-architettura/